La durata della
Giornata Mondiale della Gioventù


È un incontro che dura diversi giorni. Attualmente la GMG si compone di due fasi: nella prima i giovani trascorrono alcuni giorni nelle Diocesi. Nel 2019 i giovani provenienti da varie regioni del paese avranno l’opportunità di visitare anche gli altri paesi dell’America Centrale. Inoltre, i pellegrini della GMG potranno convivere con le loro famiglie ed approfondire la fede attraverso attività da condividere nelle comunità; nella seconda fase, tra le molteplici attività in programma nelle principali città, che includono il Festival della Gioventù, vi saranno incontri di catechesi, musica, arte e l’incontro spirituale con il Santo Padre.

Participación del Clero


Ogni evento che si svolge nelle varie giornate previste dalla GMG vedrà la partecipazione di vescovi, sacerdoti, religiosi e religiose, persone consacrate, seminaristi, novizi e insegnanti laici.

Comienzo de la JMJ


La prima GMG è avvenuta il 20 dicembre 1985. È stato durante l’incontro di Natale con i Cardinali e i lavoratori della Curia Romana che san Giovanni Paolo II ha preannunciato l’intenzione di organizzare ogni anno incontri di Diocesi da svolgersi durante la Domenica delle Palme, prevedendo che ogni due o tre anni l’evento avesse una veste internazionale, in un luogo scelto dal Papa.
  • 2016- POLONIA, KRAKÒW – FRANCESCO

    Come i suoi predecessori san Giovanni Paolo II e l’emerito Papa Benedetto XVI, Papa Francesco, nel suo primo incontro con i giovani partecipanti alla Giornata Mondiale della Gioventù, ha rivolto parole affettuose dal balcone del Palazzo Arcivescovile di Cracovia.
  • 2013 – BRASILE, RIO DI JANEIRO – FRANCESCO

    I pellegrini della GMG, nonostante fossero estranei ai servizi della nettezza urbana della città di Rio de Janeiro, hanno dimostrato di avere una notevole consapevolezza ecologica, nel momento in cui gli addetti alla nettezza urbana hanno trovato a fine evento non la solita spazzatura sparsa su tutta la spiaggia come normalmente avviene negli altri eventi di massa, ma ben sistemata all’interno di sacchi di plastica posizionati nei luoghi prescritti.
  • 2011- MADRI, SPAGNA – BENEDETTO XVI

    Al termine della GMG di Madrid venne organizzato un incontro vocazionale del cammino neocatecumenale che ha visto la partecipazione di 200.000 persone.
  • 2008 - SIDNEY, AUSTRALIA - BENEDICTO XVI

  • 2005 – COLONIA, IN GERMANIA, BENEDECTTO XVI

    In particolare per la visita del Papa in Germania è stato scritto l’inno “Gesù Cristto, u sei la Mia Vita”. L’inno è diventato famoso raptamente, fino a diventare l’inno ufficiale degli incontri della giornata.
  • 2002 – TORONTO, CANADA – PAPA GIOVANNI PAOLO II

    Nel celebrare il Sacramento della Riconciliazione, vicino al Circo Massimo, furono collocati 300 confessionali per soddisfare la richiesta di moltissimi giovani che desideravano accostarsi ai sacramenti.
  • 2000 - ROMA, IN ITALIA - GIOVANNI PAOLO II

  • 1997 – PARIGI, FRANCIA - GIOVANNI PAOLO II

    Durante l’incontro del Papa con i giovani a Parigi nel 1997, più di mezzo milione di giovani si presero per mano, creando agli occhi del mondo una significativa catena di fraternità.
  • 1995 – MANILA, FILIPPINE – GIOVANNI PAOLO II

    L’ncontro dei giovani con il Papa a Manila nel 1995 è stato registrato nel Guinnes dei primato come il più grande raduno della storia.
  • 1993 – DENVER, USA – GIOVANNI PAOLO II

    A Denver per la prima volta si è tenuta la Via Crucic per le vie della città , in occassione della Giornata Mondiale della Gioventù
  • 1991 - CZĘSTOCHOWA, POLONIA - GIOVANNI PAOLO II

  • 1989 – SANTIAGO DE COMPOSTELA (SPAGNA) – GIOVANNI PAOLO II

    I pellegrini a Santiago de Compostela hanno pregato per la pace, proclamando che Gesù Cristo è la Via, la Verità e la Vita” (Gv 14,6). Due mesi dopo: la caduta del Muro di Berlino! La successiva GMG sarà organizzata nel 1991 nella Polonia libera.
  • 1987 – BUENOS AIRES, ARGENTINA-PAPA GIOVANNI PAOLO II

    “Noi abbiamo riconosciuto e creduto all’amore che Dio ha per noi...”(Gv 4,16). I pellegini attraverso il mondo hanno avuto inizio in America Del sud, con il “continente della speranza”.
  • 1985 – ROMA, ITALIA – GIOVANNI PAOLO II

    La veglia di preghiera per la GMG è statta istituita con san Giovanni Paolo II a Roma. Riunendo non solo i giovani cristiani, ma tutti i fedeli. Da quel momento si diede inizio a delle giornate di preghiera, sotto la direzzione del Papa.